Una Bugia per Due è un film di genere commedia del 2023, diretto da Rudy Milstein, con Vincent Dedienne e Géraldine Nakache

 

Una Bugia per Due, film diretto da Rudy Milstein, racconta la storia di Louis (Vincent Dedienne), un uomo tranquillo e gentile, che passa sempre inosservato. Nessuno lo tiene mai in considerazione, non ha molti amici e perfino colleghi e familiari non si accorgono di lui.
Quando pensa di avere una grave malattia ed essere vicino alla morte, improvvisamente tutte le persone intorno a lui sembrano iniziare a notare la sua presenza e a tenerlo in considerazione. Sin da subito la sua vita si riempe di opportunità non solo personali, ma anche professionali, tant’è che lo studio legale per cui lavora gli offre addirittura di difendere una grande multinazionale da uno scandalo, un’opportunità che lo farebbe notare molto nel suo campo lavorativo. È così che Louis scopre di esistere per gli altri, ma a un caro prezzo: mentendo.

Volare è un film di genere commedia del 2023, diretto da Margherita Buy, con Margherita Buy e Anna Bonaiuto

Volare, film diretto da Margherita Buy, racconta la storia di AnnaBì (Margherita Buy), un’attrice di successo, che soffre di aviofobia, ovvero la paura di volare.
A causa di questa sua fobia, l’attrice è stata costretta a rinunciare a scritture importanti. Avrebbe potuto aspirare a un successo internazionale, ma l’idea di salire su un aereo per un casting o per le riprese l’ha sempre frenata. Ecco perché è costretta a rimanere ancorata a un’insulsa serie TV arrivata ormai alla sua quinta stagione.
Adesso che sua figlia (Caterina De Angelis) è stata accettata all’Università di Stanford in California, AnnaBì desidera avere il coraggio di andarla a trovare senza essere terrorizzata dal viaggio. Decide allora di iscriversi a un corso tenuto da un comandante (Francesco Colella) nell’aeroporto di Fiumicino, mirato a superare la pura dell’aereo.
Il gruppo di partecipanti è molto vario, dal dentista che vuole ritrovare il suo grande amore in Messico, alla giovane che vorrebbe rivedere i suoi amati cani che sono in Australia, dal critico acido e supponente, all’agricoltore rozzo e ricco che vuole girare il mondo. Riusciranno a superare la loro peggiore fobia?

La Sala Professori è un film di genere drammatico del 2023, diretto da Ilker Çatak, con Leonie Benesch e Leonard Stettnisch.

La Sala Professori, il film diretto da Ilker Çatak, si svolge in una scuola media tedesca. Carla Nowak (Leonie Benesch), una giovane insegnante di matematica e educazione fisica è entrata da poco a far parte del corpo docente.
Carla è al suo prima lavoro, e lo affronta con passione e idealismo. Tutto procede per il meglio fino a quando cominciano a verificarsi dei piccoli furti all’interno della scuola.
Il principale sospettato di questi furti è un alunno turco, quando viene sottomesso a un umiliante interrogatorio dalla preside, Carla prende a cuore il suo caso e decide di indagare segretamente in prima persona per scoprire la verità.
Usando la videocamera del suo computer e un portafogli come esca, riesce a registrare il braccio di qualcuno che lo ruba. Carla riconosce il braccio, è quello di Friederike Kuhn (Eva Löbau), una segretaria dell’istituto che quel giorno indossava la stessa camicia. La Kuhn è anche la madre di un allievo di Carla e questo metterà in crisi la giovane insegnante e innescherà una serie di conseguenze negative che le si ritorceranno contro.

Il Colore Viola è un film di genere drammatico, musicale del 2023, diretto da Blitz Bazawule, con Fantasia Barrino e Halle Bailey

Il Colore Viola, film diretto da Blitz Bazawule, è ambientato nel Novecento nel sud degli Stati Uniti e racconta la storia di un gruppo di donne afroamericane, che nel corso della loro vita affrontano momenti davvero difficili e combattono diverse lotte. Prima tra tutte c’è Celie (Fantasia Barrino), che sin dalla giovanissima età ha subito soprusi, dapprima a causa del padre violento e incestuoso e di un marito alcolizzato e facinoroso, Mister (Colman Domingo), che è stata costretta a sposare. Quando suo padre cerca di violentare sua sorella minore, Nettie (Halle Bailey), la donna le offre un riparo nella sua. Purtroppo anche qui Nettie non è al sicuro, perché Mister prova a molestarla, ma non riuscendo nel rozzo atto, la caccia di casa.
In seguito Celie avrà un figlio, Harpo (Corey Hawkins), che sposerà una giovane donna forte e indipendente, Sofia (Danielle Brooks). Peccato che anche quest’ultima subirà la violenza maschile da parte del marito, convinto da Mister a dimostrare il suo valore di uomo. È così che Sofia lascia Harpo, che inizierà a frequentare un’altra donna.
L’arrivo della cantante jazz Shug Avery (Taraji P. Henson) nella casa di Mister, del quale era un’amante, sconvolgerà le carte in tavola, perché l’artista noterà come Celie sia totalmente sottomessa a Mister. L’uomo con Shug si comporta, invece, galantemente e sempre quasi domato dalla donna.
Il ritorno di Sofia porterà attriti tra lei e la nuova compagna di Harpo, Squeak (H.E.R.), tanto che verrà cacciata dalla comunità. In seguito al suo allontanamento, Sofia verrà anche arrestata per aver disubbidito a un ordine di una donna bianca.
Questo gruppo di donne, vessate e maltrattate, dovrà instaurare una forte sorellanza, trovare il coraggio di allontanare dalle loro vite uomini tossici e di vivere da sole in una società dove il colore della pelle ha un peso importante.