,

Martedì 26/9 Cinema d’Essai ore 21,00

LA LA LAND

Los Angeles. Mia sogna di poter recitare ma intanto, mentre passa da un provino all’altro, serve caffè e cappuccini alle star. Sebastian è un musicista jazz che si guadagna da vivere suonando nei piano bar in cui nessuno si interessa a ciò che propone. I due si scontrano e si incontrano fino a quando nasce un rapporto che è cementato anche dalla comune volontà di realizzare i propri sogni e quindi dal sostegno reciproco. Il successo arriverà ma, insieme ad esso, gli ostacoli che porrà sul percorso della loro relazione.

 

#Esperienzedamore con il meraviglioso, e ormai famosissimo, La La Land: il tema del sogno, delle ambizioni e dell’autorealizzazione. 

La La Land è un film acclamato per tantissimi motivi e primo tra tutti la sua solidità estetica pienamente ancorata al linguaggio del cinema, in bilico tra le sue rivoluzioni contemporanee ed eterni rimandi al passato. Ci è parso creativo e curioso, ma non così insensato, frequentare questo film da una prospettiva pastorale legandolo all’Esortazione Amoris Laetitia.

La nostalgia che abita tutta la narrazione è il sentimento a cui ogni coppia giunge nell’epoca ineludibile del realismo. Mia e Sebastian sono la solitudine delle loro aspirazioni che si inghiottono anche gli affetti. Confrontarsi con il loro cuore ci costringe a fare i conti con i tradimenti delle nostre illusioni.

Ecco la scheda del film, scopri tanti altri contenuti esistenziali sul film e la lettura teologica, a partire dall’Esortazione, di don Francesco Pesce incentrata sulla gratuità che abita la coppia e la virtù dell’umiltà dell’amore che non si vanta, ma costruisce con pazienza e sottovoce.

Clicca sul link per scaricarla:

17_Schede_AmorisLaetitia_Lalaland

 

Videorecensione di Francesco Crispino:

,

Riprende la rassegna d’Essai col film JACKIE martedì 19/9 ore 21 .

JACKIE

Film straordinario narra la tragica vicenda di Jackeline Bouvier ,moglie del Presidente John Frizgerald Kennedy assassinato a Dallas il 22 novembre 1963.

Videorecensione Sale della Comunità: