,

Rassegna Autunno D’Essai 2018 – Programma DEFINITIVO!

Ecco il video del nostro programma definitivo, ed un elenco in formato pocket da salvare in agenda!

Tutti i Martedì, Ore 21.15

14 film in programma!

,

Benvenuto in Germania
Martedì 18/09 | Ore 21:15

Benvenuto in Germania

Genere commedia. Diretto da Simon Verhoeven, con Senta Berger e Heiner Lauterbach. Durata 116 minuti. Distribuito da Cineama.

Benvenuto in Germania, la commedia diretta da Simon Verhoeven, vede protagonista Angelika Hartmanns (Senta Berger) è un’insegnante di tedesco da poco andata in pensione. È anche la madre di due figli, ormai adulti: Sophie, una studentessa sconclusionata con la sindrome da crocerossina che non riesce proprio a laurearsi, e Philip, un avvocato di successo completamente dedito al lavoro e alle prese con un turbolento divorzio.
La routine di Angelika scorre tranquilla in un quartiere idilliaco alle porte di Monaco, dove vive insieme al gatto Monsieur, ai figli e al marito Richard (Heiner Lauterbach), un chirurgo ortopedico. Preoccupata per le sorti di tutti gli immigrati che arrivano nel suo paese in cerca di pace e di un po’ di fortuna, Angelika decide di ospitare in casa un rifugiato.
Nonostante il marito sia scettico e provi a opporsi, non c’è argomento che tenga: salvare regolarmente i topi dalle grinfie del gatto e donare vecchi abiti usati non basta più ad Angelika, che vuole contribuire concretamente alla delicata questione dei rifugiati. Per lei è questa la decisione giusta da prendere, e da quel momento la sua vita cambierà per sempre. Così, durante una cena propone la sua idea al resto della famiglia e, in poco tempo, la famiglia Hartmanns ha un membro in più. Dopo numerose interviste in stile casting, la scelta cade su Diallo(Eric Kabongo), un giovane che viene dalla Nigeria. Dal momento in cui il ragazzo mette piede in quella che sarà la sua nuova casa, la vita tranquilla di Angelika, Richard e dei loro due figli verrà messa sotto sopra da una serie di complicazioni, fatti sconvolgenti e momenti esilaranti. Tutto questo trambusto metterà a dura prova le relazioni all’interno della famiglia Hartmanns, soprattutto il matrimonio dei due coniugi, ma sarà messa a rischio anche la possibilità di un’integrazione serena per Diallo. Alla fine, nonostante il caos, prevale la speranza che la famiglia Hartmann recupererà stabilità, fiducia e pace, insieme a Diallo e al resto della Germania.

,

Rassegna Autunno D’Essai – Si comincia il 18 settembre!

Ecco il Programma Definitivo!

Tutti i Martedì, Ore 21:15!

14 titoli in programma!

,

Martedì 12/06 | Ore 21:00

TONYA

Genere biografico, drammatico. Diretto da Craig Gillespie, con Margot Robbie e Sebastian Stan. Durata 121 minuti. Distribuito da Lucky Red.

Tonya si basa sulla vita della pattinatrice Tonya Harding (Margot Robbie), protagonista di uno dei più grandi scandali sportivi nella storia degli Stati Uniti. Prima atleta americana a distinguersi durante i campionati nazionali statunitensi del 1991, per l’esecuzione perfetta di un triplo axel, la parabola discendente della sua carriera comincia appena un anno dopo, quando si piazza in quarta posizione ai Giochi olimpici di Albertville. Conosciuta per il temperamento focoso, che plasma anche lo stile energico e scattante, la Harding finisce sulle pagine dei quotidiani come responsabile dell’aggressione della rivale Nancy Kerrigan (Caitlin Carver). Colpita alle gambe da uno sconosciuto dopo gli allenamenti, la Kerrigan è costretta a ritirarsi dai campionati nazionali. L’incidente pilotato dall’ex marito di Tonya, Jeff Gillooly (Sebastian Stan), consacra la protagonista come una delle figure più controverse e competitive dello sport americano.

 

,

Martedì 05/06 | Ore 21:00

A CASA TUTTI BENE

Genere commedia, drammatico. Diretto da Gabriele Muccino, con Stefano Accorsi e Carolina Crescentini. Durata 105 minuti. Distribuito da 01 Distribution.

Il nuovo film di Gabriele Muccino, A casa tutti bene è il ritratto di una grande famiglia riunita per festeggiare le Nozze d’Oro dei nonni.
Sbarcati sull’isola dove la coppia di pensionati si è trasferita a vivere, figli e nipoti si ritrovano bloccati sull’isola a causa di un’improvvisa mareggiata che impedisce ai traghetti di raggiungere la costa. Il nutrito nucleo/cast composto tra gli altri da Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi e Carolina Crescentini, sarà costretto a fermarsi più a lungo del previsto sull’isoletta, sotto lo stesso opprimente tetto e in compagnia di numerosi parenti invadenti. Il confronto inevitabile farà riemergere antiche questioni in sospeso, riaccenderà conflitti e gelosie del passato, inquietudini e paure mai sopite. Ci sarà persino un colpo di fulmine, o forse è solo la tempesta che imperversa all’esterno.

Anche se L’estate addosso era già un film italiano, perché parlato nella nostra lingua e interpretato per metà da attori non statunitensi, A casa tutti bene segna il ritorno ufficiale di Gabriele Muccino in patria, tanto che lui stesso lo ha definito fin dal principio “il film del ritorno a Itaca”, paragonandosi a un Ulisse, se non più anziano, comunque più saggio del personaggio nato dalla fantasia di Omero, un uomo pacificato che ha firmato un’opera personalissima incentrata innanzitutto sulla famiglia, una grande famiglia, in questo caso.

Luci e Ombre in Famiglia

Recensione FilmCronache – Sale della Comunità