,

FABRIZIO DE ANDRE E PFM
IL CONCERTO RITROVATO

– MERCOLEDI 11/03 ORE 21:15

INTERO € 12,00
RIDOTTO € 10,00

Fabrizio De André e PFM. Il concerto ritrovato è un film di genere documentario del 2019, diretto da Walter Veltroni. Distribuito da Nexo Digital.

Fabrizio De André e PFM. Il concerto ritrovato, film diretto da Walter Veltroni, riporta in vita uno degli eventi cardine della musica italiana, quello tenutosi a Genova il 3 gennaio 1979. Un nastro rimasto fino a ora sepolto e gelosamente conservato dal regita Piero Frattari. Finalmente ritrovato, il filmato è stato restaurato per una versione cinematografica, che riporti indietro nel tempo i nostalgici e affascini le nuove generazioni. Un tour, quello di Faber con la PFM, che ha visto uniti sul palco due simboli dell’Italia e della musica italiana e le cui immagini sono soltanto quelle contenute nel video della data di Genova.
Al centro del docufim il concerto e un grande sodalizio artistico, raccontati da chi li ha vissuti in prima persona: i componenti del gruppo, Franz Di Cioccio, Patrick Djivas, Franco Mussida e Flavio Premoli; la coniuge di André, Dori Ghezzi; gli studiosi Piero Frattari e Guido Harari; il cantautore David Riondino, che in quelle date ha aperto i concerti della tournée. Tra ricordi, backstage ed emozioni, il film ricostruisce tassello dopo tassello un momento unico, che ha trasportato il suo pubblico sotto una magica atmosfera irripetibile.

,

FINAL PORTRAIT
– MERCOLEDI 04/03 | ORE 20:30

Final Portrait è un film di genere biografico, drammatico del 2017, diretto da Stanley Tucci, con Geoffrey Rush e Armie Hammer. Durata 90 minuti. Distribuito da BIM.

Nel 1964, durante un breve viaggio a Parigi, lo scrittore americano e appassionato d’arte James Lord incontra il suo amico Alberto Giacometti, un pittore di fama internazionale, che gli chiede di posare per lui. Le sedute, gli assicura Giacometti, dureranno solo qualche giorno. Lusingato e incuriosito, Lord accetta. Non è solo l’inizio di un’amicizia insolita e toccante, ma anche – visto attraverso gli occhi di Lord – di un viaggio illuminante nella bellezza, la frustrazione, la profondità e, a volte, il vero e proprio caos del processo artistico.

,

MICHELANGELO INFINITO
– MERCOLEDI 12/02 | ORE 20:30

Michelangelo – Infinito è un film di genere biografico, documentario del 2018, diretto da Emanuele Imbucci, con Enrico Lo Verso e Ivano Marescotti. Durata 93 minuti. Distribuito da Lucky Red.

Michelangelo – Infinito, il documentario diretto da Emanuele Imbucci, traccia un ritratto avvincente e di forte impatto emotivo e visivo dell’uomo e dell’artista Michelangelo, da una parte schivo e inquieto, capace di forti contrasti e passioni, ma anche di grande coraggio nel sostenere le proprie convinzioni e ideologie, di pari passo con il racconto cinematografico della sua vasta produzione artistica, tra scultura, pittura e disegni, con spettacolari riprese in ultra definizione (4K HDR) e da punti di vista inediti ed esclusivi, cui si aggiungono ricostruzioni sorprendenti attraverso evoluti e sofisticati effetti digitali.

,

LOVING VINCENT
– MERCOLEDI 11/12 | ORE 20:30

Loving Vincent è un film di genere animazione, drammatico del 2016, diretto da Dorota Kobiela, Hugh Welchman. Durata 95 minuti. Distribuito da Adler Entertainment.

Loving Vincent racconta l’incredibile storia della vita di Van Gogh attraverso i suoi quadri. Un potente e suggestivo racconto realizzato con oltre 60000 tele dipinte a mano per un viaggio nell’arte e nel mistero della scomparsa di uno dei più importanti pittori di sempre.

,

CARAVAGGIO – L’ ANIMA E IL SANGUE
– MERCOLEDI 13/11 | ORE 20:30

Caravaggio – L’anima e il sangue è un film di genere documentario, biografico del 2018, diretto da Jesus Garces Lambert, con Manuel Agnelli. Durata 90 minuti. Distribuito da Nexo Digital.

Dai creatori di Raffaello – il Principe delle Arti e di Firenze e gli Uffizi, Caravaggio – l’Anima e il Sangue è un viaggio emozionante attraverso le opere e i tormenti di Michelangelo Merisi da Caravaggio, uno degli artisti più amati, controversi e misteriosi della storia dell’arte, un artista geniale e contraddittorio, che più di ogni altro ha raccolto in sé luci e ombre, genio e sregolatezza, generando opere sublimi. Un excursus narrativo e visivo attraverso i luoghi in cui l’artista ha vissuto e quelli che ancora oggi custodiscono alcune tra le sue opere più note: Milano, Firenze, Roma, Napoli e Malta.
Un’approfondita ricerca documentale negli archivi che custodiscono traccia del passaggio dell’artista, ci conduce in una ricostruzione sulle tracce e i guai di Caravaggio e alla scoperta delle sue opere, di cui circa 40 trattate nel film, che, grazie all’impiego di evolute elaborazioni grafiche, di macro estremizzate e di lavorazioni di luce ed ombra, prendono quasi vita e corpo, si confondono con la realtà dando una percezione quasi tattile.
Il film è un’esperienza cinematografica emozionale, inquieta della sua vita e della sua arte in una delle prime produzioni in Italia girate in 8K, con la consulenza scientifica del Prof. Claudio Strinati e il prezioso contributo di Manuel Agnelli che presta la voce dell’io interiore di Caravaggio.